Piccoli interventi chirurgici

La maggior parte di questo gruppo di trattamenti si riferisce alla correzione delle cicatrici, al eliminazione di qualsiasi neoformazioni cutanee o sottocutanee, benigne e maligne, nonché alla rimozione dei tatuaggi. Le alterazioni cutanee che vengono rimosse chirurgicamente sono nevi, lentiggini, verruche, fibromi, basaliomi e simili. Le formazioni sottocutanee che richiedono un intervento chirurgico sono ateromi, lipomi, neurofibromi e simili. I piccoli interventi si eseguono al livello ambulatoriale, sotto l’anestesia locale e consentono un ritorno immediato alle attività quotidiane.